Il Gazzettino “Cortinametraggio 2012: Special Award Veneto Region to the Director Carlo Fracanzani”

Il Gazzettino “Cortinametraggio 2012: Special Award Veneto Region to the Director Carlo Fracanzani”

gazzettinoA Cortina d’Ampezzo, la settimana scorsa, ha preso il via la settimana del festival del cinema del “corto”: accanto ai numerosi premi per la miglior regia, attore e attrice, un riconoscimento importante, cioè il premio speciale “Regione Veneto”, è stato dato al giovane regista padovano Carlo Fracanzani, per il suo corto “The Chocolate Pudding”, realizzato a New York. “L’estate scorsa- ha spiegato il regista- avevo deciso di andare nella Grande Mela per realizzare il mio sogno, girare un cortometraggio. Per farlo, mi ero iscritto ad un master intensivo alla Filmaking della NYU, la principale università di New York in questo settore. Nel corso, ho imparato il mestiere del cinema, dalla sceneggiatura alla regia, dalla fotografia al sonoro”. Fracanzani, quest’inverno, aveva partecipato come assistente alla regia al film di Neri Parenti, “Vacanze di Natale a Cortina”: “è stata una bella esperienza- ha proseguito-ho visto in prima persona,  come si realizza un film, le scelte dei tempi, le inquadrature, il montaggio”.  Nel frattempo, aveva spedito il suo corto  a “Cortinametraggio”, la seconda edizione dell’ appuntamento cortinese, dedicato al cinema. Intensa e commovente, la storia narrata da Fracanzani porta in primo piano il rapporto generazionale, in questo caso tra padre e figlio. A fare da trait d’union tra il giovane e l’anziano, che vive ormai al margine della città, un budino di cioccolato, che sottolinea l’affetto, la stima e l’amore che ancora uniscono i due protagonisti, seduti, nella scena finale, su una panchina di periferia, a dividersi un ottimo chocolate pudding.  “Ho raccontato una storia che sentivo mia- ha continuato il giovane padovano che ha scelto la perla delle Dolomiti come su residenza- c’è molto della passione di mia madre per la cucina. Il cibo è un modo di comunicare”. Il premio “Regione Veneto” che l’anno scorso era stato dato a Enrico Lando per “I soliti idioti”, quest’anno ha premiato un altro padovano, Carlo Fracanzani che ha ricevuto il riconoscimento dalle mani dello stesso Lando.

Ines Thomas